A Trieste per il concerto dei record!

Il concerto di flauti più grande del mondo non si può immaginare, bisogna esserci.

Così recita lo slogan dell’evento “Duemila Flauti Duemila Vele“, semplicemente il concerto per ensemble di flauti più grande mai realizzato. Migliaia i flautisti, professionisti e non, che nel pomeriggio di domenica 7 ottobre si sono riuniti nella suggestiva cornice di Piazza Unità d’Italia a Trieste per celebrare in musica la 50° edizione della Barcolana, celebre regata velistica prevista per domenica 14.

L’evento, organizzato in grande dall’orchestra di flauti “Trieste Flute Ensemble“, ha rappresentato il culmine del Trieste Flute Festival ed ha raccolto migliaia di adesioni da tutta Italia e dalla Slovenia. I partecipanti, suddivisi tra il palco (professionisti) e gli spazi sottostanti (studenti ed amatori), hanno eseguito in prima assoluta alcuni arrangiamenti di brani popolari triestini, creati apposta per l’occasione e poi diretti dal compositore Valter Sivilotti e da altri sette direttori contemporaneamente.

 

Anche l’Associazione Filarmonica di Cordenons, prendendo alla lettera lo slogan più sopra, era presente con alcuni suoi soci e giovanissimi studenti della Scuola di Musica, accompagnati dall’insegnante di flauto Elisa De Biasio che, visibilmente entusiasta, ci racconta:

“L’arrangiamento è stato veramente interessante perché ha collegato le canzoni in maniera originale e ha riunito la grande orchestra dei professionisti con i gruppi amatoriali della piazza in un’armonia unica. Le canzoni popolari poi sono state arrangiate magnificamente ed in maniera assolutamente non banale; la resa scenica è stata magnifica.

La particolarità del brano eseguito, intitolato per l’appunto “Barcolana”, è che ha coinvolto tutti gli strumenti della famiglia dei flauti, dall’ottavino al magnifico flauto contrabbasso, che ha realmente incantato tutta la platea.”

 

Sull’esperienza vissuta dai ragazzi aggiunge:

“I ragazzi della Filarmonica hanno preso l’impegno con molta serietà. Secondo me è stata una grande giornata per i miei ragazzi perché sono stati protagonisti di un evento unico: hanno partecipato ad una prima esecuzione di un brano assolutamente interessante, hanno visto quante persone suonano con entusiasmo il loro strumento, hanno sentito dei grandi professionisti suonare, hanno suonato davanti ad un grande pubblico in una delle più belle piazze europee.

Spero tanto che questa partecipazione gli lasci innanzitutto un ricordo emozionante e che possa essere da stimolo per continuare ad impegnarsi nella musica!”

 

Anche il socio e consigliere Gabriele Peresson, che si divide fra l’eufonio ed il flauto traverso, era presente con tanto entusiasmo alla manifestazione.

Grazie a lui e ad Elisa con gli allievi Chiara LeonardiElisa D’Andrea, Anna Modolo e Davide Turchetto anche la nostra associazione può certamente dire: “Noi c’eravamo!

 

 

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful