Campus Musicale: missione compiuta!!

Si è svolta nell’arco di un fine settimana, quello dal 5 al 7 luglio, la prima edizione del Campus Musicale dell’Associazione Filarmonica di Cordenons. Tre giorni di approfondimento musicale e divertimento rivolti a giovani musicisti del pordenonese, in particolare ai componenti del Gruppo Giovanile della Filarmonica, fra i quali c’è stata larga adesione. In tutto, un bel gruppo di 19 ragazzi e ragazze fra gli 8 ed i 18 anni, accompagnati e seguiti da quattro adulti tra collaboratori e docenti.

Cornice dell’evento la località montana di Ovaro che ha offerto il giusto connubio fra strutture, servizi e contatto con la natura, indispensabili in ogni esperienza di questo tipo.

 

L’organizzazione del campus ha rappresentato una sfida non di poco conto per il direttivo e la Presidente Daniela Cipriani in testa, sia per la mancanza di precedenti che per i tempi ristretti in cui si è passati dall’idea alla sua concretizzazione. In mezzo, intensi contatti con albergatori, ristoranti e, soprattutto, con i genitori dei ragazzi, ma senza mai perdere di vista un punto fermo: dare l’opportunità di suonare divertendosi.

Le giornate sono trascorse tra lezioni individuali e di musica d’insieme intervallate con immancabili momenti di svago e divertimento, immersi nel panorama pittoresco della Carnia. In proposito, l’escursione del sabato ha di certo lasciato il segno nei giovani musicisti che hanno condiviso una piacevolissima camminata nel bosco, arricchita da qualche avventuroso imprevisto.

Tutti gli sforzi musicali della tre giorni si sono concretizzati nel concerto della domenica pomeriggio, diretto dal maestro Augusto Righi, alla presenza interessata dei genitori. Quasi un’ora di musica che è scorsa bella e spensierata, come se non ci fossero mai stati tutti gli immancabili imprevisti ed interrogativi della prima volta. Poi, i saluti, le strette di mano, gli “arrivederci” con quel pizzico di nostalgia che già si fa strada in tutti e che si combatte in un solo modo: pensando al prossimo Campus!

 

Di essenziale aiuto sono stati gli amici della locale banda, il Corpo Bandistico Val di Gorto, che con grande generosità e spirito di accoglienza hanno messo a disposizione la loro sede per le prove di banda e si sono occupati della logistica del concerto finale. A loro va il più sentito ringraziamento da parte di tutta l’Associazione.

 

Particolarmente soddisfatta la Presidente, instancabile animatrice del Campus, che ha più volte sottolineato come l’obiettivo dell’esperienza fosse proprio creare quell’aggregazione in grado di spronare i ragazzi a dare il meglio di sé, anche nella performance musicale finale che ha ufficialmente chiuso il Campus.

 

Una sfida colta e superata grazie all’entusiasmo ed alla partecipazione di tutti.

 

 

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful