Un nuovo anno in musica con la Filarmonica: venerdì 25 settembre la presentazione dei corsi

L’arrivo di settembre, si sa, è per molti sinonimo di “ripresa delle attività”: scolastiche, lavorative, sportive, culturali. E’ spesso anche periodo di decisioni per l’anno che comincia, ed è a chi sceglie di investire del proprio tempo in qualcosa di fortemente stimolante e gratificante che si rivolge l’Associazione Filarmonica di Cordenons con i corsi della sua scuola di musica.

Senza limitazioni di età o di livello di preparazione, si offre la possibilità di imparare a suonare uno strumento a fiato (Tromba, Trombone, Eufonio, Bassotuba, Clarinetto, Saxofono, Flauto traverso, Oboe, Corno francesce) oppure a percussione (Batteria, Percussioni intonate), con lezioni frontali individuali e collettive. Il tutto ad un prezzo decisamente economico e con la consueta flessibilità nel rapporto scuola-allievi, secondo una formula ormai collaudata.

Inoltre è previsto un pacchetto promozionale di 10 lezioni a 60 euro per i nuovi iscritti under 13.

 

La presentazione dei corsi e le relative iscrizioni saranno effettuate venerdì 25 settembre dalle ore 18.00 presso la Sala Consiliare del Centro Culturale “Aldo Moro” a Cordenons.

 

L’Associazione dispone di alcuni strumenti a fiato che possono essere assegnati agli allievi che si iscrivono per la prima volta alla scuola, senza spese aggiuntive a carico delle loro famiglie, per un periodo massimo di tre mesi. In questo modo gli allievi avranno la possibilità di sperimentare le proprie attitudini strumentali senza ulteriori oneri.

 

Novità di quest’anno, un progetto musicale con la scuola primaria di Cordenons rivolto agli alunni delle classi quinte, che durante l’ora di musica potranno facoltativamente partecipare suonando uno strumento a fiato o a percussione, sotto la guida dell’insegnante di musica della classe e della Filarmonica.

L’obiettivo del progetto, in accordo con quanto indicato nello statuto dell’associazione che mira a divulgare la cultura musicale nel territorio comunale, è far conoscere più “da vicino” gli strumenti agli alunni, attraverso la partecipazione attiva del fare musica sviluppando, oltre alle abilità ritmiche, di lettura, di ascolto, anche quelle legate all’ambito sociale e di integrazione.

 

La Filarmonica di Cordenons ha recentemente concluso la sua stagione concertistica estiva con il concerto “Musica Italiana”, tenutosi in Piazza della Vittoria martedì 8 settembre; nonostante le temperature non fossero più quelle delle settimane passate, il numeroso pubblico – sindaco in primis – ha ancora una volta premiato con una affiatata partecipazione gli sforzi dell’associazione nell’offrire alla città qualcosa di originale e godibile. Merito anche dei due ospiti speciali, Max Pianta e Stefania Cecchini, che al microfono hanno saputo emozionare e divertire.

Se a ciò si aggiunge la Rassegna Bandistica Provinciale, che ha fatto tappa a Cordenons in due serate nel mese di giugno, c’è da essere più che soddisfatti.

Ma la Filarmonica è già al lavoro per un nuovo spettacolo sul tema della Grande Guerra, previsto per domenica 8 novembre.

Perché quando si fanno le cose con passione non ci si stanca mai…

 

Chiunque fosse interessato alle attività dell’Associazione può visitare il sito www.filarmonicacordenons.it oppure può venire nella sede, presso il Centro Culturale “A. Moro”, in orario di segreteria il Venerdì dalle 20.45 alle 22.45.